demenze

Davvero non si capisce niente?

DAVVERO NON SI CAPISCE NIENTE? – Riconoscere la competenza a parlare della persona affetta da malattia di Alzheimer anche nelle fasi avanzate

WEBINAR accreditato ECM (8 crediti formativi) FINALITA’ Scopriremo passi concreti per una relazione più vera e lavoreremo con strumenti pratici per la gestione delle situazioni di difficoltà con persone affette da malattia di Alzheimer o altre demenze, sia al domicilio che in RSA o centri diurni. Modello di riferimento per la valorizzazione della competenza a parlare sarà l’Approccio capacitante proposto da Pietro Vigorelli. CONTENUTI • Le funzioni del parlare • I disturbi di linguaggio nelle varie forme di demenza •…

0
Read More
Il direttore che giocava a pallone

Sulla Restituzione del motivo narrativo

CONVERSAZIONI CAPACITANTIIl direttore che giocava a pallone Quando la demenza va a colpire in modo severo le capacità di linguaggio – come avviene già precocemente nelle forme a interessamento frontale e in tutte le forme di grado severo – interagire diventa sempre più difficile, sia per la difficoltà nel comprendere l’altro sia per la difficoltà a farsi capire da lui. Una tecnica preziosa per facilitare una conversazione anche in queste situazioni è la Restituzione del motivo narrativo, che consiste nell’ascoltare…

0
Read More

Di lunedì… CI VEDIAMO AL CAFFE’ – “Ricominciare con l’Alzheimer si può”

  DEMENZE TRA CULTURA DELLO SCARTO E DEL MALGRADO Elena Sodano – Presidente Associazione Ra.Gi. RICOMINCIARE CON L’ALZHEIMER SI PUO’ Michele Farina – Giornalista del Corriere della Sera e Organizzatore dell’Alzheimer Fest Stefano Serenthà – Medico geriatra e formatore, fondatore del progetto Exameron Una chiacchierata sui temi proposti dal libro “Ricominciare con l’Alzheimer si può” e sull’importanza della relazione con la persona affetta da demenza. LUNEDI’ 22 MARZO ore 17.00 Partecipazione libera e gratuita con registrazione su www.formazioneteci.com Saranno possibili…

0
Read More
Risposta in Eco

Sulla Risposta in Eco con un anziano affetto demenza di grado severo

CONVERSAZIONI CAPACITANTISulla Risposta in Eco con un anziano con demenza di grado severo Quando la demenza è di grado severo può sembrare impossibile o inutile avviare una conversazione e spesso si tende a rifugiarsi nel solo linguaggio non verbale per entrare in contatto.Eppure, calibrando con sapienza l’ascolto e la scelta delle parole, anche quando apparentemente la comunicazione tramite il canale verbale sembra impossibile si possono aprire squarci di dialogo che fanno stare bene. Parlare è un’attività tipica dell’essere umano e…

0
Read More
L'altro volto dell'Alzheimer

L’altro volto dell’Alzheimer

UN LIBRO IN SEI DOMANDEL’altro volto dell’Alzheimer Iniziamo oggi una nuova rubrica: UN LIBRO IN SEI DOMANDE.Sceglieremo libri significativi che trattano di anziani e di problematiche ad essi collegate e chiederemo agli autori di presentare la propria opera rispondendo brevemente a sei semplici domande, sempre le stesse, che possano dare un’idea del loro lavoro.Creare cultura sul mondo degli anziani passa anche dal tempo dedicato a leggere, studiare, approfondire tanta ricchezza che già esiste, senza fermarsi a slogan superficiali o a…

0
Read More

Perchè EXAMERON?

PERCHE’ EXAMERON? Tutto nasce dal racconto della Creazione come narrato all’inizio del libro della Genesi. I sei giorni – Exameron – sono un vero e proprio paradigma posto all’inizio di tutto, come modello che è possibile poi tradurre nelle circostanze concrete. Anche per chi assiste un anziano o una persona con demenza è utile avere un modello di riferimento, dei punti di ispirazione e fare formazione ha più valore se riesce a dare dei punti di riferimento solidi.Così come nella…

0
Read More
CONTATTI

Stefano Serenthà
via Achille Grandi 41 – 20845 Sovico (MB)
c.f. SRNSFN70H25F704R
p.IVA 10210440961

+393285688023

CONTATTAMI

VISITE GERIATRICHE
CONTATTI SOCIAL