Relazione

Il direttore che giocava a pallone

Sulla Restituzione del motivo narrativo

CONVERSAZIONI CAPACITANTIIl direttore che giocava a pallone Quando la demenza va a colpire in modo severo le capacità di linguaggio – come avviene già precocemente nelle forme a interessamento frontale e in tutte le forme di grado severo – interagire diventa sempre più difficile, sia per la difficoltà nel comprendere l’altro sia per la difficoltà a farsi capire da lui. Una tecnica preziosa per facilitare una conversazione anche in queste situazioni è la Restituzione del motivo narrativo, che consiste nell’ascoltare…

0
Read More
Risposta in Eco

Sulla Risposta in Eco con un anziano affetto demenza di grado severo

CONVERSAZIONI CAPACITANTISulla Risposta in Eco con un anziano con demenza di grado severo Quando la demenza è di grado severo può sembrare impossibile o inutile avviare una conversazione e spesso si tende a rifugiarsi nel solo linguaggio non verbale per entrare in contatto.Eppure, calibrando con sapienza l’ascolto e la scelta delle parole, anche quando apparentemente la comunicazione tramite il canale verbale sembra impossibile si possono aprire squarci di dialogo che fanno stare bene. Parlare è un’attività tipica dell’essere umano e…

0
Read More
CONTATTI

Stefano Serenthà
via Achille Grandi 41 – 20845 Sovico (MB)
c.f. SRNSFN70H25F704R
p.IVA 10210440961

+393285688023

CONTATTAMI

VISITE GERIATRICHE
CONTATTI SOCIAL